Confronta gli annunci

Il valore di mercato di un fabbricato, sia esso residenziale o commerciale, può essere determinato con grande precisione attraverso una valutazione immobiliare certificata. Tale procedura, infatti, porta ad una stima reale attraverso l’esame analitico delle caratteristiche, intrinseche ed estrinseche, numerabili e non numerabili, dell’immobile.

Per caratteristiche intrinseche si intende quelle relative al fabbricato stesso come, ad esempio, la tipologia dell’immobile e la categoria catastale, l’anno di costruzione e la prospicienza dell’edificio; ma anche quelle relative alla singola unità immobiliare (se ne sono presenti più d’una all’interno dello stesso fabbricato), come ad esempio: il piano, la grandezza, la distribuzione degli ambienti, le dotazioni interne, interne e comuni.

Con caratteristiche estrinseche, invece, si considerano le caratteristiche della zona in cui l’immobile è ubicato, come: il comune di appartenenza, la fascia urbana e il tono sociale del quartiere, la salubrità, l’accessibilità e la dotazione della zona.

Le caratteristiche numerabili sono quelle relative, ad esempio, alla superficie, all’altezza del piano, al numero delle stanze, degli affacci ecc…; con non numerabili, invece, si intendono quelle relative alla qualità dell’immobile, come la luminosità, la distribuzione delle stanze, il valore della vista ecc…

Tutte queste caratteristiche vengono valutate e ponderate, utilizzando per il computo finale dati comparabili, ossia ottenuti da atti ufficiali di altre compravendite di immobili che presentano uguali o analoghe caratteristiche. In questo senso, si utilizzano gli stessi criteri utilizzati dalle banche per la concessione di finanziamenti e mutui, conformemente a quando indicato dagli Standard Valutativi Internazionali.

È una valutazione estremamente accurata, poiché nella determinazione del valore del bene, vengono esaminate e rapportate tra loro gran parte delle sue caratteristiche e quanto queste incidano effettivamente sul valore finale dell’immobile.

Le valutazioni certificate sono utili per gli istituti bancari, le società di recupero credito e i fondi che abbiano necessità di stimare un asset iniziale oppure rivalutare periodicamente un compendio immobiliare.

Infine è bene specificare che, al richiedente, viene consegnato un rapporto di valutazione ufficiale, conforme agli Standard Valutativi Internazionali e coerente alle linee guida ABI (Associazione Bancaria Italiana).

ItalianEnglishGermanFrenchRussianChinese (Simplified)